IN CUCINA LIFESTYLE

Torta mimosa

Ciao zuccherini, mi sembrava carino preparare una mimosa cake vista la festa della donna imminente.

Una perfetta scusa per convincere mio fratello ad aiutarmi in cucina.

Per prima cosa vi svelo che il pan di spagna l’ho comprato già pronto (pigra? Si molto), ero un po’ di corsa e mi sembrava una buona soluzione.

Vi lascio dunque la preparazione delle creme e l’allestimento della torta.

Ingredienti per la crema pasticcera:

5 tuorli

175g zucchero

500ml latte (senza lattosio)

125ml panna fresca (senza lattosio)

55g Amido di mais

Una bustina di vanillina

Aroma vaniglia

Ingredienti per la crema Chantilly:

100ml panna fresca (senza lattosio)

10g zucchero a velo

Ingredienti per la bagna:

130ml acqua

75g zucchero

70g liquore (rum o brandy)

Preparazione:

iniziamo a preparare la crema pasticcera. In un pentolino unire il latte, la panna e la vanillina. Mescolare a fuoco lento senza arrivare all’ebollizione. In una ciotola unire i tuorli sbattuti, lo zucchero e l’aroma vaniglia. Aggiungere l’amido di mais setacciandolo. Non bisogna montare ma soltanto amalgamare.

Quando il composto sul fuoco sarà pronto, versarne un mestolo nella crema di tuorli e amalgamare bene. Aggiungere quindi il composto di tuorli nel pentolino con il latte e addensare a fuoco lento.

Una volta pronta mettere la crema in una terrina, coprirla con pellicola e lasciarla raffreddare per almeno 40 minuti. (crema pasticcera)

A questo punto versare la panna fresca e lo zucchero a velo in una ciotola e montare con le fruste elettriche. (crema chantilly)

Riprendere la crema pasticcera raffreddata e riprenderla mischiandola vigorosamente con un cucchiaio.

Unire dapprima un cucchiaio di crema chantilly alla crema pasticcera e mescolare bene. A questo punto incorporare completamente la crema chantilly. Coprire la crema ottenuta con la pellicola e lasciare in frigorifero per 30 minuti.

Intanto prepariamo la bagna.  Unire in un pentolino l’acqua e lo zucchero. Far sciogliere bene lo zucchero scaldando a fuoco lento. Una volta sciolto, togliete dal fuoco e aggiungete due cucchiai di rum o brandy. Lasciare raffreddare.

Una volta che la crema e la bagna si sono raffreddate possiamo allestire la torta.

Bagnare il pan di spagna con la bagna e spargere con la crema. Proseguire con il secondo strato di pan di spagna e crema e così per gli strati che avete deciso di allestire (noi ne abbiamo fatti tre). Ricordatevi di tenere da parte uno strato (o se lo preparate voi una porzione) di pan di spagna. Sarò da tagliare a cubetti e utilizzare per la decorazione.

Decoriamo con zucchero a velo o fiori.

Buon appetito 🙂